Presso la sala della Conceria di Chieri a settembre due appuntamenti con il Teatro Sociale di Comunità, con drammaturgia e regia a cura di Virginia Ruth Cerqua.

I'll be your mirror | 29.09.2017 h 20.30

Chissà da cosa dipende ciò che percepisco dal mondo là fuori. 
Forse da chi sono io. O forse dalla storia che ho avuto. 
O forse ancora, dalle scelte che ho fatto e che posso fare. 
 
I'll be your mirror è uno spettacolo costruito insieme a un gruppo integrato di persone disabili ed educatori in collaborazione con i servizi Mimosa, Betulle e Casa Nuova di Chieri. 
La rappresentazione nasce dalla prosecuzione del laboratorio teatrale avviato lo scorso anno, legato al tema dell’abitare. Quest’anno il percorso prosegue passando al tema della percezione della realtà e del mondo esterno, soffermandosi sulle esperienze soggettive come base per la costruzione di una propria identità.

Andranno in scena: 

Claudio Veronesi
Luca Gili
Giuseppina Valsania
Gianpiero Marchetti 
Rosa Irinot
Marinella Bottero
Sara Santihià
Tania Pellegrino
Cecilia Alecci

Media Partner Associazione 360 onlus

 

 

Un battello chiamato desiderio | 17.09.2017 h 16.30  

Un viaggio calmo e lento come quello di un battello sul mare. 
Un racconto a più voci attraverso le tappe della vita. 
Uno svelarsi gentile delle pieghe di una pelle antica. 

Lo spettacolo è nato dall'esito del progetto di Teatro Sociale di Comunità dal titolo "Tutto quello che vorrei", diretto da Virginia Ruth Cerqua con un gruppo integrato di ospiti, educatori e medici della casa di Riposo Giovanni XXIII di Chieri.

Andranno in scena: 
Stefania Previati
Lidia Tisi
Isabella Caliandro
Domenica Sterna
Onofrio Di Blasi
Dilva Ringoni
Nadia Cestonaro
Giuseppina Barzaghi 

 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta