card torino è anche casa mia

Al capannone Nervi musica, danze, arte, cucina e integrazione

Domenica 7 maggio dalle ore 14.00 i servizi CADD Artcadd e Comunità Alloggio PortaAperta della Cooperativa Animazione Valdocco  hanno coordinato l’iniziativa dal titolo “Torino è (anche) casa mia” nell’ambito di Torino Porte Aperte, organizzata con la collaborazione di Città di Torino, GTT e ITER.
Utenti ed operatori dei due servizi hanno accompagnato anche quest’anno la popolazione torinese nella visita guidata al Capannone Nervi di Via Manin 47, monumento storico della Città di Torino adottato nell’ambito dell’iniziativa “La scuola adotta un monumento” per un pomeriggio ricco di musica, storie, danza, cucina e integrazione. Ecco un video che racconta i momenti salienti dell'iniziativa.

Leggi tutto...

Nel corso dell’assemblea i soci approvano il bilancio 2016 e aprono confronti sullo sviluppo organizzativo, l’innovazione sociale e le attività di accoglienza ed integrazione

Sabato 20 maggio a Torino, presso l’Environment Park, a partire dalle ore 09.30, ha avuto luogo l'Assemblea dei soci della Cooperativa Animazione Valdocco, nel corso della quale è stato approvato il bilancio 2016. “I numeri del bilancio sociale parlano positivo: consolidamento dei ricavi, più lavoro, più fiducia, più socialità e mutualità - ha affermato il Presidente Paolo Petrucci - sono ”più” mediamente piccoli, ci raccontano di una cooperativa che si consolida e che continua a essere utile per i soci e per le comunità locali in cui agisce”.

Leggi tutto...

E’ convocata per il 19/05/2017 ore 8.00 in  prima convocazione in Via Le Chiuse 59 a Torino e, in seconda convocazione per 

sabato 20 maggio 2017
dalle ore 09.30 alle ore 18.30
presso il l'Environment Park, V. Livorno 58/60, Torino
l'Assemblea Ordinaria dei Soci

con il seguente ordine del giorno:

  1. Esame e approvazione del Bilancio al 31.12.2016, con relative Nota Integrativa e Relazione del Consiglio di Amministrazione, nonché del Bilancio Sociale; lettura della relazione del Collegio Sindacale e della Società di Revisione, approvazione destinazione degli utili, come da proposta del Consiglio di Amministrazione
  2. Compensi ad amministratori per l’attività collegiale per l’esercizio 2017
  3. Rinnovo Fondo sociale di mutuo aiuto per l’anno 2017-2018
  4. Fondo per il potenziamento aziendale
  5. Numero minimo azioni per ogni tipologia soci
  6. Varie ed eventuali

La pausa pranzo sarà a cura dell’équipe del progetto “Nati per soffriggere”, che organizzerà per l'occasione un rinfresco etnico (info sul progetto: http://www.ilgustodelnatale.it/nps https://www.facebook.com/groups/natipersoffriggere)

Leggi tutto...

Domenica 21 maggio presentato in anteprima al Salone Off di Torino

Domenica 21 maggio alle ore 18.30 nell’ambito di Salone Off – Eventi diffusi nell’ambito del Salone Internazionale del Libro, è stato ufficialmente presentato lo “Squilibro. Abbecedario umoristico per imparare l’alfabeto” di Michele Sgambelluri, Arca Edizioni. L’evento si è svolto presso ConTea Rossa, in via Mongrando 32, presso il Centro Diruno Artcadd gestito dalla Cooperativa Animazione Valdocco. 

“Lo Squilibro è uno spazio - dove confluiscono invenzione e imitazione - generato da Michele, un autore impegnato a disertare i luoghi comuni che appiattiscono il linguaggio, e che produce un risultato visivo del gioco di parole con la compattezza di un vignettista professionista” ha affermato Beppe Quaglia, curatore del volume e Responsabile della comunicazione della Cooperativa Animazione Valdocco.

Leggi tutto...

Festeggiare il Primo Maggio, significa far ritrovare al lavoro il giusto valore che la Costituzione Italiana ci consegna, oggi più che mai. 
Siamo oltre 1550 persone che si sono associate in cooperativa per darsi un lavoro, da soli, ma insieme. Lavoratori o soci? Entrambi. Per questo il Primo Maggio è la nostra festa, come lo è il 5 luglio in occasione della Giornata Internazionale della Cooperazione. 
Un lavoro con persone che in molti casi anche il Primo Maggio hanno bisogno delle nostre attività. Pertanto a chi lavorerà, rivolgo l'invito a festeggiare in altra data, in un giorno diverso è vero, ma nel quale ciascuno potrà comunque dare valore al proprio essere "lavoratore" anche impegnato a sostenere non solo i propri diritti ma anche i diritti delle persone che aiutiamo ogni giorno. 
E' questo potrà avvenire in un giorno di riposo che assegniamo aggiuntivamente a chi tra di noi lavora il Primo Maggio. Perchè non solo a parole, ognuno riconosca il valore indiscutibile del nostro essre cooperativa di Lavoro e Sociale. 

W il Primo Maggio!

Paolo Petrucci