Un omaggio per 40 donne senza fissa dimora, buoni acquisto del valore di 50 euro da spendere nei punti vendita Coop del Piemonte, e un mazzo di mimose: è l'iniziativa di solidarietà attivata in occasione dell'8 marzo ed organizzata dalla Regione Piemonte con il contributo di Legacoop Piemonte

L'Assessora regionale alle Pari Opportunità Chiara Caucino ed il Presidente di Legacoop Piemonte Dimitri Buzio hanno celebrato così la Giornata internazionale della donna, consegnando i buoni acquisto e i fiori alle donne ospiti del dormitorio di via Ghedini e di Casa Sidoli, le strutture di ospitalità del Comune di Torino gestiti dalla cooperativa Animazione Valdocco. 

Grande soddisfazione è stata espressa dall’assessore regionale alle Pari Opportunità, Chiara Caucino: “Si è trattato di un modo “alternativo”, ma davvero concreto e non soltanto simbolico, di celebrare la Giornata internazionale della donna. Sia chiaro, ben vengano le cerimonie più "tradizionali", tutte le iniziative contro la violenza sulle donne, che condivido pienamente e che sostengo, e le iniziative per ribadire che esiste ancora un importante gap di genere che è nostro dovere superare. Però - prosegue Caucino - è stato bello e importante, quest'anno pensare anche alle “invisibili” a chi non ha nulla, nemmeno un tetto, donando loro - oltre alle classiche mimose - i buoni di Legacoop Piemonte, che ringrazio nella persona del suo presidente, Dimitri Buzio, che ha dimostrato, ancora una volta, grande sensibilità e concretezza quando occorre agire concretamente e con efficacia. Mi auguro che in futuro la collaborazione fra la Regione Piemonte e Legacoop Piemonte, a favore dei più fragili, possa proseguire e - se possibile - rafforzarsi. Sono convinta che, grazie alla volontà e alla sensibilità di tutti noi, tutto questo sarà possibile”.

Il presidente di Legacoop Piemonte Dimitri Buzio ha dichiarato: “Abbiamo accolto con piacere la proposta dell'assessore di un'iniziativa di solidarietà, perchè da sempre la cooperazione pone attenzione alle persone e ai loro bisogni e non può essere sorda ad attività di questo tipo. Oggi, 8 marzo, abbiamo voluto rivolgere un pensiero particolare a queste donne, accolte proprio in una struttura che fa capo a una nostra cooperativa. La cooperazione trova le sue basi nel principio dell'inclusione sociale e lungo tutto il suo percorso ha sempre saputo unire le capacità imprenditoriali ai valori sociali. Per questo aderiremo sempre convintamente a iniziative come quella di oggi”.

Fonte: Legacoop Piemonte

RASSEGNA STAMPA

TGR Piemonte
Torino Oggi
Cronaca Qui
Ansa
Adnkronos
Nuova Società 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.